Tomografia computerizzata (TC)

Tomografia computerizzata (TC)

La tomografia computerizzata, comunemente indicata come TC, è un esame diagnostico che utilizza i raggi X per produrre più immagini dettagliate all'interno del corpo, inclusi organi, vasi sanguigni e altri tessuti molli.
Le scansioni TC possono utilizzare un mezzo di contrasto per visualizzare meglio gli organi interni e i tessuti nelle immagini. Il contrasto è generalmente somministrato per via endovenosa o assunto per via orale.

Le TC sono utilizzate per aiutare a diagnosticare una serie di condizioni tra cui infezioni, cancro, malattie cardiache, patologie muscoloscheletriche o malattie gastrointestinali. Le scansioni TC utilizzano una piccola quantità di raggi X per generare immagini. La dose a cui è esposto un paziente è personalizzata per garantire la migliore qualità d'immagine possibile minimizzando la dose di radiazioni.
Una TC può essere eseguita in sicurezza se si dispone di un dispositivo come una pompa per insulina o un pacemaker.

I nostri radiologi hanno una formazione specifica nell'interpretazione delle immagini TC dei vari distretti corporei. Le nostre attrezzature e tecnologie permettono di fornire il massimo livello di assistenza ai pazienti.
La vostra sicurezza è la nostra priorità; adottiamo misure di sicurezza complete per ridurre al minimo qualsiasi rischio possibile. Misure Covid-19

I rischi associati all'esposizione alle radiazioni possono essere correlati al numero cumulativo di esami e/o trattamenti a raggi X per un lungo periodo di tempo. È quindi consigliabile tenere un registro della storia passata di esposizione alle radiazioni, come scansioni TC precedenti e altri tipi di raggi X, in modo da poter informare il medico.
In caso di gravidanza o nel sospetto di una gravidanza, si prega di informare il proprio medico. L'esposizione alle radiazioni durante la gravidanza può portare a seri danni al feto.
Se si utilizzano mezzi di contrasto, esiste il rischio di reazioni allergiche al mezzo di contrasto. I pazienti allergici o sensibili ai farmaci devono informare il proprio medico. Si prega di informare il proprio medico e il centro al momento della prenotazione se si è mai avuto una reazione a mezzi di contrasto o problemi renali.
I pazienti con insufficienza renale o altri patologie renali devono informare il proprio medico. In alcuni casi, i mezzi di contrasto possono causare insufficienza renale, soprattutto se la persona è disidratata o ha già una malattia renale di base.
Potrebbero esserci altri rischi a seconda delle condizioni mediche specifiche. Assicurarsi di discutere eventuali dubbi con il proprio medico prima della procedura.

Precauzioni: In caso di gravidanza o nel sospetto di una gravidanza, si prega di informare il proprio medico. L'esposizione alle radiazioni durante la gravidanza può portare a seri danni al feto.


Abbigliamento:potrebbe essere necessario spogliarsi. In tal caso, verrà fornito un camice monouso. Verrà fornito un armadietto per proteggere gli effetti personali. Si prega di rimuovere piercing e lasciare gioielli e oggetti di valore a casa.


Mezzo di contrasto: le scansioni TC vengono eseguite sia con che senza mezzo di contrasto. le immagini con mezzo di contrasto possono fornire informazioni aggiuntive utili al radiologo per la diagnosi. In caso di insufficienza renale, si prega di informare il centro all’atto della prenotazione dell’esame. Potrebbe essere necessario eseguire la scansione senza mezzo di contrasto o fare un esame alternativo.


Allergia: Si prega di informare il centro quando si prenota la TC se si è verificata già una reazione allergica a qualsiasi mezzo di contrasto. Il contrasto per via endovenosa non verrà somministrato se in passato si è verificata una reazione grave o anafilattica a qualsiasi mezzo di contrasto. Se in passato si sono avute reazioni da lievi a moderate, probabilmente si dovranno assumere farmaci prima della TC. Questi aspetti saranno discussi in dettaglio quando si pianifica l'esame con il radiologo e l’anestesista.


Cibo/bevande: Se si è sottoposti ad una TC senza contrasto, si può mangiare, bere e assumere i farmaci prescritti prima dell'esame. Se il medico ha ordinato una TC con contrasto, non mangiare nulla 6 ore prima della TC. Si possono assumere farmaci prescritti prima dell'esame.


Potrebbe essere richiesto di spogliarsi. In tal caso, verrà fornito un camice monouso. Si prega di rimuovere i piercing, e di lasciare gioielli e oggetti di valore a casa. Sarà comunque possibile lasciare gli tutti gli effetti personali in un camerino.

Se si deve eseguire una procedura con contrasto, verrà inserita un’ago-cannula nella mano o nel braccio per l'iniezione del mezzo di contrasto. Per il contrasto orale verrà data una preparazione liquida per il contrasto da deglutire.

Il paziente verrà posizionato su un lettino che scorre in una grande struttura circolare. Potrebbero essere utilizzati cuscini e cinturini per evitare i movimenti durante la procedura.

Il tecnico si troverà in un'altra stanza in cui si trovano i monitor di controllo della TC. Si è comunque costantemente sorvegliati del tecnico attraverso una finestra. Gli altoparlanti all'interno dello scanner consentiranno al tecnico di comunicare e ascoltare.

Quando lo scanner inizia a ruotare intorno a voi, i raggi X passeranno attraverso il corpo per brevi periodi di tempo.

I raggi X assorbiti dai tessuti del corpo saranno rilevati dallo scanner TC e trasmessi al computer. Il computer trasformerà le informazioni in un'immagine che deve essere interpretata dal radiologo. Sarà importante rimanere fermi durante la procedura. È possibile che vi venga chiesto di trattenere il respiro in varie occasioni durante la procedura.

Se per la procedura viene utilizzato un mezzo di contrasto, è possibile che si verifichino alcuni effetti quando il contrasto viene iniettato in vena. Questi effetti includono una sensazione di rossore, un sapore salato o metallico in bocca, un breve mal di testa, o nausea. Questi effetti di solito durano per alcuni minuti.

Informate cortesemente il personale sanitario qualora avvertiate difficoltà respiratorie, sudorazione, intorpidimento o palpitazioni.

Al termine della procedura TC, il fatto di essere rimasti fermi per la durata della procedura potrebbe causare disagio o dolore.
Il tecnico utilizzerà tutte le misure di comfort possibili e completerà la procedura il più rapidamente possibile per ridurre al minimo qualsiasi disagio o dolore.